L'autogestione

 

Come ha dimostrato il DCCT (Diabetes Control and Complications Trial, condotto dalla National Institutes of Health in USA), il buon controllo del diabete è indispensabile per ridurre il rischio delle complicanze invalidanti della malattia, che sono soprattutto a carico degli occhi, fino alla cecità, dei reni fino all’insufficienza renale, del sistema nervoso con neuropatia autonomica e del sistema cardiocircolatorio; oltre alle complicanze microangiopatiche che possono interessare la circolazione periferica con ulcere fino alle amputazioni. Inoltre una corretta autogestione della malattia consente al paziente di ridurre il rischio di eventi acuti (come ipoglicemie gravi o episodi di cheto acidosi) con conseguente riduzione di ospedalizzazioni e assenze da scuola o dal lavoro.