Warning: include(html/template.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.apgd-onlus.it/home/templates/school/index.php on line 95 Warning: include(html/template.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.apgd-onlus.it/home/templates/school/index.php on line 95 Warning: include(): Failed opening 'html/template.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php/') in /web/htdocs/www.apgd-onlus.it/home/templates/school/index.php on line 95

La terapia

Il diabete mellito tipo I è una malattia dovuta alla mancata produzione di insulina, un ormone indispensabile per l’utilizzazione degli zuccheri e la conseguente produzione di energia.

La terapia consiste nel rimpiazzare questo ormone cercando di avvicinarsi quanto più è possibile a ciò che fisiologicamente avviene nell’organismo. Poiché le funzioni dell’insulina sono complesse, altrettanto complesso è il raggiungimento di un equilibrio glicemico.

La caratteristica di questa malattia è, tuttavia, il ruolo fondamentale e centrale che hanno i comportamenti e l’aderenza del paziente alla terapia, potendo questi influire in maniera determinante sull’andamento della malattia e sulla sua evoluzione. Infatti forse il diabete è la malattia in cui è più evidente la necessità dell’autogestione.

L’educazione sanitaria del bambino e adolescente con diabete e della sua famiglia rappresenta l’intervento cardine in aggiunta alla terapia insulinica e all’adeguamento dietetico e dell’attività fisica.

E’ quindi compito primario dell’equipe diabetologica consentire al diabetico di apprendere non solo le specifiche nozioni e abilità pratiche sul diabete, ma anche acquisire atteggiamenti o attitudini positive nei confronti del suo stato diabetico, interesse per l’intervento terapeutico e la convinzione di essere in grado di poter autogestire la malattia.

 

INSULINA

L’insulina è l’ormone che fa diminuire la glicemia.

Nel soggetto non diabetico c’è una produzione continua di insulina che raggiunge dei picchi durante l’assunzione di un pasto.

Per sostituire questa funzione, nel soggetto diabetico, abbiamo bisogno di maggiore quantità di insulina durante i pasti e di minore quantità tra un pasto e l’altro

TIPI DI INSULINA

Di solito si usano 2 tipi di insulina:

  • Insulina pronta
  • Insulina basale

I due tipi sono diversi per la loro durata di azione sulla glicemia.

L’insulina ad azione pronta può essere regolare o rapida

PRONTA REGOLARE 

  • Inizio dell’azione: 15 – 30 minuti dopo l’iniezione
  • Massima azione dopo la 2° e la 4° ora
  • Esaurimento di azione dopo la 4° - 6° ora

PRONTA VELOCE

  • Inizio dell’azione dopo 5 – 15 minuti dopo l’iniezione
  • Massima azione dopo 15-30 minuti
  • Durata di azione 3 – 4 ore

INSULINA BASALE

  • Inizio dell’azione dopo 2 – 3 ore
  • Fine dell’azione dopo 18 – 24 ore

L’insulina basale si somministra prima di andare a letto per regolare la glicemia durante la notte e tra i pasti. Il sito migliore è il gluteo.

Progetto realizzato da Santa Barletta - Tesi di laurea svolta presso il Laboratorio TELL (Technology Enhanced Learning) - Dipartimento di Informatica -
Università degli Studi di Bari Aldo Moro - Relatori: Prof.ssa Teresa Roselli - Dott.ssa Veronica Rossano
Grafica di Vincenzo Maselli